DISPONIBILE DAL 02.02 AL 31.11.2022

Il tour esperienziale tra
monti Sicani - Sicilia

Scopri la valle incantata nel cuore della Sicilia

Tra il Golfo di Palermo e la Valle dei Templi di Agrigento, lungo l'antica strada che fu attraversata da Greci, Romani, Arabi e Normanni, si estende il territorio siciliano, chiamato anche "Monti Sicani" con i suoi paesaggi mozzafiato e i borghi tra le più caratteristico d'Italia. Attraverso parchi naturali, campi di grano e insediamenti d'alta quota, un'esperienza che svela le tradizioni e la storia di una cultura indimenticabile.

monti sicani (1).jpg

Lo straordinario patrimonio di biodiversità

Il parco regionale ok monti Sicani si colloca al 3° posto tra i parchi naturali siciliani, i comuni coinvolti sono 12: Bivona, Burgio, Cammarata (nei nostri viaggi), Castronovo di Sicilia, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina, Giuliana Palazzo Adriano, Prizzi , S. Giovanni Gemini, S. Stefano Quisquinia, Sambuca di Sicilia, di cui 6 in provincia di Palermo e 6 in provincia di Agrigento.

Il "Parco dei Monti Sicani" è caratterizzato dalla presenza di sistemi agricoli che consentono l'esistenza di numerose aziende agricole e zootecniche che danno origine a prodotti tipici e di qualità.

Vuoi partecipare al grande tour in Sicilia con partenze garantite?

Il tour che racchiude la bellezza di un territorio sconosciuto di straordinaria bellezza naturalistica e artistica, lontano dai grandi flussi turistici, ma con tutti i comfort necessari. Comodi agriturismi o hotel, degustazioni di ogni genere, comodi pullman e guide professionali sempre a disposizione. Il modo migliore per conoscere la vera Sicilia.

1 ° giorno: benvenuto.

Incontro con il tuo accompagnatore all'aeroporto di arrivo e trasferimento alla casa di campagna. Presentazione del tour e cocktail di benvenuto. Cena e pernottamento

 

2 ° giorno: Trekking alla Quisquina.

La giornata inizia verso Monte Quisquina (1183 m slm) da cui si gode un ampio panorama sulla maggior parte della Sicilia. Camminata di 2 ore - 2 ore e mezza (circa 5 km) non particolarmente difficili con passaggio alla Quercia Grande (antica quercia di circa 600-700 anni). Attraversando i boschi, vedremo l'Eremo di Santa Rosalia di Quisquina, una struttura eremitica con la sua chiesa, le celle dei monaci eremiti, la cripta e la grotta dove la Vergine di Palermo visse la maggior parte della sua vita. Proseguiremo per una tipica azienda agricola, dove assisteremo alla preparazione della ricotta e dove vengono prodotte anche tutte le specialità locali come formaggi e / o piatti tipici (pecora bollita o carciofi arrostiti o agnello al forno, ecc.) . Rientro in agriturismo, cena e pernottamento.

eremo santa rosalia.jpg
eremo santa rosalia 2 monti sicani.jpg
scalinate cammarata
lezione_cucina_cammarata.jpg
prizzi comune.jpg

3 ° giorno: tra vicoli del centro storico e corso di cucina.

Esperienze sensoriali tra storia e tradizioni culinarie

Dopo la colazione partiamo per la visita di Cammarata e San Giovanni Gemini. Durante la passeggiata tra i vicoli del centro storico di Cammarata, possiamo ammirare alcuni percorsi che fanno parte della famosa "Magna via Francigena". Quindi raggiungeremo una tipica trattoria per un'esperienza meravigliosa. Toccheremo con mano gli eccellenti prodotti locali e li cucineremo insieme allo chef in una splendida location. Il divertimento è assicurato, e anche i più piccoli possono mettere le mani e divertirsi scoprendo la bontà della nostra cucina. A seconda del giorno è possibile acquistare gli ingredienti nel mercato locale insieme allo chef. Nel pomeriggio, tempo libero nel centro di San Giovanni Gemini, per lo shopping o per gustare un buon aperitivo. Cena e pernottamento

4 ° giorno: Lercara, Prizzi, Palazzo Adriano, Corleone e Bosco della Ficuzza.

Dopo colazione partiamo per Lercara Friddi, un'affascinante cittadina che ha dato i natali ai nonni di Frank Sinatra. Breve sosta fotografica nel centro della città e proseguimento per Prizzi. Piccola città di origine greca con le sue strade strette e cortili e salite ripide che danno al villaggio rupestre un fascino insolito, riportandoci al Medioevo. A pochi chilometri troviamo Palazzo Adriano, dove è stato ambientato il film vincitore del premio Oscar "Nuovo Cinema Paradiso". Partiamo nuovamente per raggiungere la "Ficuzza", una riserva naturale di straordinaria bellezza per visitare la casetta di caccia del re Ferdinando IV di Borbone e il ricovero per uccelli, la LIPU. A pranzo faremo un bel picnic nel parco gustando un buon vino locale e prodotti tipici della zona. Nel pomeriggio passeremo da Corleone soprannominato il "crepuscolo" della Valle del Sosio. Breve sosta e rientro in agriturismo. Cena e pernottamento

real casina di caccia ficuzz.jpg

5 ° giorno: teatro Monte Cammarata e Andromeda.

Dopo la prima colazione, partenza per Pizzo della Rondine e da qui, attraverso il sentiero Ledera, verso il Monte Gemini; poi continueremo sulle pendici del Monte Cammarata. Continua a raggiungere il Teatro di Andromeda, uno straordinario luogo di particolare fascino. I blocchi di pietra su cui poggiare sono 108, tanti quanti sono le stelle che formano la costellazione di Andromeda e sono disposti secondo lo stesso ordine astronomico.

Nel pomeriggio rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

6 ° giorno: passeggiata sul fiume Sosio - Caltabellotta.

Dopo la prima colazione, trasferimento in autobus fino all'ingresso del sentiero per il fiume Sosio che ci porterà alla vecchia centrale idroelettrica tra gole (naches) e fitta vegetazione riparia. Pranzo al sacco fornito. Nel pomeriggio visiteremo l'antica Caltabellotta; una guida ci porterà in un trekking urbano nell'affascinante paese con una visita alla Cattedrale di origine araba, al convento di San Pellegrino, alle grotte e al Museo Civico che ospita le opere del Maestro Rizzuti. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

7 ° giorno: Mussomeli, Milena e fattoria a Cammarata.

Dopo la colazione partiamo per Mussomeli, per visitare il castello (noto anche come il castello "Manfredonico"). Una fortezza costruita tra il XIV e il XV secolo, costruita su una scogliera a 778 metri. La prossima destinazione sarà Milena, dove visiteremo la "casa della cultura contadina", una casa rurale del XIX secolo situata in uno dei 10 "ROBBE" (piccoli agglomerati / blocchi di case non lontani dal centro della città) che dacci un quadro completo dello scenario idilliaco siciliano. A pranzo ci sposteremo in una fattoria per conoscere la produzione del latte e dei suoi derivati ​​stabilendo un contatto con gli animali che vivono lì. Sarà possibile visitare le bancarelle, la sala di mungitura e dopo aver degustato il formaggio e il vino locale. Nel pomeriggio tempo libero nella struttura. Cena e pernottamento

 

8 ° giorno: Arrivederci Monti Sicani - Sicilia

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto o possibilità di prolungare la vacanza nei nostri hotel.

da € 896,00

dettagli specifici su richiesta

teatro andromeda.jpg
sosio.jpg
castello di mussomeli.jpg
Richiedi adesso

il tuo messaggio è stato inviato